Sim sala bim!

Ciampi ha affermato di vedere in Italia “una realtà contraddittoria.Rivolgendosi agli industriali:“La vostra dichiarata volontà di fare, di agire e di ampliare le vostre attività – ha detto – cozza con una realtà, rappresentata dalle statistiche, di un’economia che langue, che perde di competitività. Allora – si chiede il Capo dello Stato – le statistiche sono sbagliate? Oppure c’è qualcosa che non funziona? Io – ha continuato – non credo che le statistiche siano del tutto sbagliate, anche se qualcuna forse deve essere aggiornata”. (Ciampi da Istanbul, 24/11/2005)

E subito le code di paglia vanno a fuoco:

“Bene, bene ma non era rivolto a me”.
Lo ha detto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano un commento su quanto affermato da Ciampi a Istanbul. “Io non ho mai detto nulla” ha aggiunto Berlusconi, sottolineando così di non aver partecipato al dibattito nè sull’eventualità di un Ciampi bis nè sulle dichiarazioni del Capo dello Stato di voler concludere il mandato con dignità.(24/11/2005)

Ovvio: abbiamo tutti frainteso e chi dice no è comunista e fazioso.

Alla manifestazione del partito centrista a Roma, Casini conferma la candidatura Baccini a Roma contro Veltroni (“Ti chiediamo tutti insieme un atto di generosità e responsabilità”) e replica al Cavaliere che lo ha chiamato in causa sulla sua partecipazione a Porta a Porta affermando che “qualcuno è andato a vantarsi sulle cose fatte dal governo”.
“Io – gli dice Casini – sono andato in tv a difendere l’operato del governo e non ho detto che avrei fatto di più e meglio. Al massimo l’ho pensato”.
Poi aggiunge:
“Non possiamo dire agli italiani quello che vogliono sentirsi dire, che noi abbiamo la ricetta magica. Gli italiani sono stanchi degli illusionisti. Non pensiamo di presentarci loro come dei prestigiatori. Siamo un paese che vive sopra le proprie possibilità, dobbiamo dire che dobbiamo stringere la cinghia, perchè dire qualcosa di diverso è da irresponsabili”. (27/11/2005)

Cosa avrà voluto dire? Uhm…forse che, dopotutto i contratti con gli italiani sono delle promesse da marinaio? Che Bandana Joe ha stancato con i suoi proclami miracolistici? Che dopotutto avere telefonini e lavastoviglie non significa essere un paese ricco e senza problemi? Chissà…Ma neppure Bandana Joe sembra averla presa troppo bene:

Replica del Berlusca da Barcellona (27/11/2005):
“Sapete qual è la verità? È che l’Udc non arriva nemmeno al 4%. E Casini si sta inventando di tutto per salvare il suo partito”.
Si ha come l’impressione di una velata allusione mafiosa…Ed ancora:
“Un’uscita non di buon gusto. Sembra che a guidare l’Udc sia ancora Follini”

Che abbia frainteso anche il Cavaliere?

Casini da Taormina: “Ho detto che non servono illusionisti, ma non mi passava neanche per l’anticamera del cervello di riferirmi a Berlusconi”…”Con la nuova legge elettorale Berlusconi è il leader della Cdl però c’è competizione”

Eh si, pare che abbia frainteso anche il Cavaliere…Ma allora chi sarebbero gli illusionisti? La sinistra (ma si, troviamo altre cazzate per domonizzarla un altro po’, che ormai l’ ha capito anche Fede che non mangiano i bambini)? Non mi pare che attualmente la sinistra stia governando ne’ che stia lei a dipingere (ad un paese di precari che non arrivano in fondo al mese)illusionistiche situazioni da Eldorado…

sempre Casini da Taormina: “Questa mattina mi sono divertito a leggere i giornali perchè sono fuori dalla realtà.”

Loro, neh?

“Se voi ascolterete quello che dirò oggi qui e nel pomeriggio a Palermo capirete il ragionamento che ho fatto ieri era un altro”.

Ah! Era un ragionamento? Chi l’avrebbe mai detto…pareva un’inversione ad “U”…

Sim sala bim!ultima modifica: 2005-11-28T16:48:29+01:00da the.morrigan
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Sim sala bim!

Lascia un commento